Il Ghirlo, Associazione guide turistiche di Crema, organizza visite guidate, itinerari in luoghi d'arte, turismo, cultura in tutto il territorio Cremasco, Cremonese e Lodigiano (Soncino, Castelleone, Soresina, Pizzighettone, Cremona, Palazzo Pignano, Pandino, Rivolta d'Adda, Casalmaggiore, Castelponzone, Lodi, Lodivecchio, Abbadia Cerreto, Ospedaletto Lodigiano, Orio Litta)
Guida turistica il Ghirlo - www.ilghirlo.it Il Girlo - Visite guidate arte, cultura, turismo Il Ghirlo - Associazione guide turistiche
* Home page * Chi siamo * Eventi * Proposte * Itinerari | Didattica * Contatti * Ospitalità * Links
*
 
Il Cremasco
Casalmaggiore
Speciale Parmigianino
Castelponzone
Il Lodigiano
Ospedaletto Lodigiano
Percorsi speciali
Liutai e musicisti
I segni della musica a Crema
Bassa Parmense
Luoghi da film
Itinerari naturalistici
Bianca Maria Visconti

 

*

Associazione guide turistiche Il Ghirlo

Per contattare Il Ghirlo e le nostre guide turistiche per effettuare visite guidate nel territorio Cremasco, Cremonese e Lodigiano (Soncino, Castelleone, Soresina, Pizzighettone, Cremona, Palazzo Pignano, Pandino, Rivolta d'Adda, Casalmaggiore, Castelponzone, Lodi, Lodivecchio, Abbadia Cerreto, Ospedaletto Lodigiano, Orio Litta) contattaci telefonicamente o al nostro indirizzo di posta.
telefono
Tel: 333/7376750
e-mail
Casalmaggiore
Nata a fianco del fiume Po, CASALMAGGIORE, si sviluppa intorno a Piazza Garibaldi, dominata dalla mole del Palazzo Comunale in stile neogotico.
Di grande rilevanza il Museo del Bijou nell’ex Collegio S. Croce, edificio fatto costruire dai Padri Barnabiti vero la metà del XVIII secolo. Legato al fenomeno della produzione di bigiotteria, tra la fine dell’800 e gli anni ’70 del ‘900, raccoglie, conserva e valorizza, oggetti di oreficeria in metallo non prezioso (l’oro matto), ma anche macchine ed attrezzi da lavoro.
Casalmaggiore è stata un borgo fortificato soprattutto nell’epoca rinascimentale, e conserva, quali vestigia del periodo, il Torrione Estense, alloggio della guarnigione locale e Palazzo Manganelli, pregevole esempio di architettura lombarda che vede nell’uso del cotto in facciata uno dei suoi elementi caratterizzanti.
Anche l’epoca neoclassica ha lasciato importanti documenti quali il Duomo di S. Stefano e il Teatro Comunale. Pregevole anche il complesso di S. Chiara, a pianta ottagonale con il suo doppio ordine di portici sorretti da colonne tonde.
Nel Santuario quattrocentesco di Nostra Signora della Fontana, poco distante dal centro, riposa il famoso pittore Francesco Mazzola detto il Parmigianino.

Il Ghirlo - arte,cultura,turismo

Il Ghirlo - arte,cultura,turismo Il Ghirlo - arte,cultura,turismo

Novità: Da Parma a Casalmaggiore sulle tracce di Parmigianino

Un itinerario dedicato alla figura del grande pittore Girolamo Francesco Mazzola (Parma, 11 gennaio 1503 – Casalmaggiore, 24 agosto 1540), da tutti conosciuto come il Parmigianino, tra i maggiori esponenti della corrente manierista e della pittura emiliana del XVI secolo. Si visiteranno non solo la città di Parma dove il grande artista nacque e visse gran parte della sua breve vita, ma anche quell’ultimo “rifugio” che fu Casalmaggiore, dove il pittore riparò in tutta fretta dopo i guai giudiziari che lo videro coinvolto e dove morì il 24 agosto del 1540.

L'itinerario si svolge in una giornata intera articolata nella visita alla città di Parma (durata 2 o 3 ore) e di Casalmaggiore (durata 2 o 3 ore a seconda delle esigenze del gruppo).

Mattina> visita di Parma
Ritrovo a Parma con la guida presso la pensilina di viale Toschi.Dopo un’introduzione sulla vita del celebre artista, ci recheremo presso la Galleria Nazionale, ospitata nell’enorme complesso del Palazzo della Pilotta, per ammirare capolavori, più o meno conosciuti di Parmigianino, tra i quali la Schiava Turca, l’Autoritratto con berretto rosso e alcuni disegni.
La visita proseguirà all’interno della Chiesa di San Giovanni Evangelista dove potremo ammirare nelle prime due cappelle a sinistra, alcune parti di affresco realizzate da un giovanissimo Parmigianino, quali Sant’ Agata e il carnefice, le Sante Lucia e Apollonia, i Santi Stefano e Lorenzo e San vitale e il cavallo.

La visita terminerà quindi all’interno della chiesa di Santa Maria della Steccata, che custodisce l’opera più importante di Parmigianino a Parma: gli affreschi del sott’arco che porta alla zona dell’altare, raffiguranti la parabola biblica delle Vergini savie e le Vergini folli, oltre a due splendide portelle di un organo perduto raffiguranti David e Santa Cecilia.

Pomeriggio> visita di Casalmaggiore
Ritrovo con una guida turistica abilitata dell’Associazione Guide Turistiche il Ghirlo. Come prima tappa si visiterà il Santuario della Fontana, poco distante dal centro storico, dove il Parmigianino riposa “sepolto nudo, con una croce d'arcipresso sul petto” come narra Vasari nelle Vite dei più eccellenti pittori, scultori e architetti.
A seguire visita della città, che custodisce vestigia di epoca rinascimentale (il Torrione) e costruzioni neoclassiche come il Duomo di S. Stefano e il Teatro.
Casalmaggiore fu per molti decenni uno dei più importanti centri di produzione europea di oggetti seriali di bigiotteria (il cosiddetto "oro matto") che esportò in tutto il mondo. 35000 pezzi, tra gioie, orecchini, anelli, occhiali, bracciali, spille, medaglistica popolare e religiosa, ciondoli, portasigarette, portacipria e macchinari da lavoro sono esposti al Museo del Bijou che affaccia su Piazza Garibaldi, una delle più grandi piazze del Nord Italia.



n.b. questa località è raggiungibile anche in treno



 

 

Guide Turistiche Il Ghirlo Itinerari Territorio Cremonese Territorio Lodigiano Proposte speciali
» Associazione Il Ghirlo » Itinerari turistici » Cremona » Lodi » Liutai e musicisti
» Contatti Il Ghirlo » Indicazioni di eventi » Crema » Lodivecchio » I segni della musica a Crema
» Links utili » Proposte de Il Ghirlo » Le 3 Città Murate » Abbadia Cerreto » Bassa Parmense
» Casalmaggiore » Ospedaletto Lodigiano » Luoghi da film
» Castelponzone » Orio Litta » Itinerari naturalistici
» Soresina » Bianca Maria Visconti
» Palazzo Pignano
» Pandino
» Castelleone
» Rivolta D'Adda
     
Foto archivio Ghirlo e Carlo Bruschieri
Sito segnalato su acrema.it e sul ilcremasco.it
z